Image Alt
  /  L’esperienza napoleonica in Italia: un bilancio storiografico
Caricamento Eventi

L’esperienza napoleonica in Italia: un bilancio storiografico

A cura di: Centro Interuniversitario per lo studio dell’età rivoluzionaria e napoleonica in Italia e Dipartimento di Studi storici dell’Università degli Studi di Milano

Tipo di Evento: Convegno di studi

Referente scientifico: Stefano Levati

 

Obiettivo del Convegno sarà quello di riflettere sui diversi lasciti dell’esperienza napoleonica nella Penisola, differenti sia in relazione ai vari ambiti “riformati” sia rispetto alle diverse realtà territoriali (territori autonomi, territori direttamente annessi all’Impero…). Importante sarà quindi procedere ad analisi comparative che facciano emergere gli elementi di uniformità e di difformità tra le differenti realtà territoriali, così come esaminare l’atteggiamento dei nuovi Stati preunitari usciti dalla Restaurazione del Congresso di Vienna rispetto alle molte novità introdotte nella Penisola nel corso della breve, ma intensa, stagione napoleonica.

 

PROGRAMMA

 

Lunedì 21 giugno

Ore 9:00-13:00

Saluti istituzionali

L’eredità politico/istituzionale
coordina Maurizio Martirano

Marco Meriggi
Il ritorno della varietà. Il congedo dalle istituzioni francesi nell’Europa post-napoleonica

Marco Omes
“Per il superiore interesse della società e dello Stato”
Istituzioni sanitarie e vaccinazione antivaiolosa tra età napoleonica e Restaurazione

Francesco Saggiorato
Procedure di identificazione e controllo della mobilità della popolazione indigente
nell’Italia post-napoleonica

Giulia Delogu
Un’eredità sommersa: i porti franchi da Napoleone a metà Ottocento 

Ore 14:30-15:30

Ilaria De Palma, Guido Legnaioli
Presentazione del sito del Centro di ricerca per lo studio della storia dell’età rivoluzionaria
e napoleonica in Italia

Ore 16:00-18:00

Politiche napoleoniche a confronto
coordina Antonio Lerra

Riccardo Benzoni
Celebrare il potere imperiale a scuola tra età napoleonica e Restaurazione

Paolo Conte
Un longevo Manuale politico: Costantino Della Marra dalla Parigi del Direttorio
alla Napoli dell’“ottimestre costituzionale”

Antonio D’Onofrio
Presìdi d’Etruria, presìdi imperiali: l’esperienza napoleonica nei Presìdi di Toscana

Martedì 22 giugno 2021

Ore 9:00-12:00

Circolazione dei libri, traduzioni e politica culturale
coordina Vittorio Criscuolo

Francesco Dendena
Milano dei due Imperi, una capitale editoriale europea? La circolazione del libro milanese
attraverso lo studio dei cataloghi librari tra Impero e Restaurazione

Elisa Baccini
La stampa ufficiale napoleonica nel Regno d’Italia e nei dipartimenti annessi

Alessandro Albano
Tradurre di Costituzioni in età napoleonica. L’esperienza di Angelo Lanzellotti
tra cultura e pratica politica

Cecilia Carnino
Tradurre l’economia. La costruzione della cultura economica nazionale
tra età napoleonica e prima Restaurazione

Ore 14:00-17:00

Tra memoria e storiografia
coordina Pierre Serna

Nicola Del Corno
La stagione napoleonica in Italia nel giudizio degli ambienti reazionari

Viviana Mellone
L’esperienza napoleonica nei circuiti del primo legittimismo borbonico.
Gli scritti inediti di Giovanni Battista Vecchione

Andrea Merlotti
Dimenticare Napoleone. La storiografia sul Piemonte francese (1798-1814) fra Otto e Novecento

Daniele Di Bartolomeo
Il cesaricidio dopo Napoleone: attorno alla Morte di Cesare di Vincenzo Camuccini

Ore 17:30-19:00

Pierre Serna e Carlo Capra presentano/discutono i libri:
Vittorio Criscuolo, Ei fu. La morte di Napoleone, il Mulino 2021
Antonino De Francesco, Il naufrago e il dominatore. Vita politica di Napoleone Bonaparte, Neri Pozza 2021



Dettaglio Evento

Data: Giugno 21 - Giugno 22
Ora: -
Luogo: Università degli Studi di Milano
Referente scientifico: Stefano Levati
Telefono: +39 02 5032 5032
Indirizzo: Via Festa del Perdono 7 - 20122 Milano