Image Alt
  /  Alle origini della Pinacoteca di Brera 1806-1813
Caricamento Eventi

Alle origini della Pinacoteca di Brera 1806-1813

Responsabile scientifico e curatore: Letizia Lodi e Roberto Cassanelli

Tipo di Evento: Giornata di studi

La giornata di studi del 24 settembre dedicata alle origini della Pinacoteca di Brera, tra 1806, 1809 e 1813, anzi sino alla guida del 1822, intende proporre una sorta di riflessione a 12 anni del convegno del 2009 Le Pinacoteche napoleoniche in Italia, con particolare attenzione alle opere esposte, ai percorsi museali, ai vari allestimenti di quegli anni cruciali, e ai protagonisti, come Ignazio Fumagalli, che ha avuto un ruolo fondamentale per molti anni sia per l’Accademia, sia per la Pinacoteca.
Parteciperanno alla giornata ‘napoleonica’ molti studiosi che da tempo hanno dedicato contributi fondamentali alla formazione della Pinacoteca come Carlo Bertelli, Roberto Cassanelli, che ripercorre non solo l’aprimento del 15 agosto 1809 della Pinacoteca, ma anche le inaugurazioni dei musei napoleonici nelle capitali europee. Saranno presentate anche recenti acquisizioni dai vari Inventari.
A integrare le relazioni, sarà dato ampio spazio alle cosiddette ricostruzioni delle sale, quella del 1813, derivata dall’Inventario del 1813, presenterà molti rendering di pareti (40) con le opere esposte, molte delle quali sono ora conservate in Musei stranieri – e anche italiani – i quali per l’occasione hanno inviato le loro riproduzioni. Sarà anche presentato un 3D virtuale delle sale nel 1809, derivato dalla ricostruzione di Carlo Bassanini con molti di noi, edita nel volume degli Atti Convegno del 2010.

 

Di seguito il programma della giornata che si svolgerà nell’Aula Magna dell’Accademia di Brera

Ore 9.30 – Sezione mattutina

Presentazione Direttore James M. Bradburne

Carlo Bertelli – Riflessioni sulle vicende complesse della Pinacoteca napoleonica 

Antonino De Francesco – Introduzione storica sulla politica napoleonica a Milano agli inizi del XIX secolo 

Francesca Valli – 1806: Giuseppe Bossi. Mostra/museo per gli artisti: modelli storici e modernità 

Chiara Nenci e Anna Mariani – L’Accademia di Brera per Napoleone: maestri e allievi

Roberto Cassanelli – Dal “gran Napoleone” di Canova all’“aprimento” del 15 agosto 1809: la Pinacoteca di Brera e i nuovi musei napoleonici nelle capitali europee 

Giuseppina di Gangi – Il palazzo: le modifiche funzionali al museo, Santa Maria di Brera agli inizi del XIX secolo 

Letizia Lodi – La Pala sforzesca n.1 dell’Inventario napoleonico del 1808 e Ignazio Fumagalli conoscitore 

Sandra Sicoli – Il ruolo di Ignazio  Fumagalli per l’Accademia e Pinacoteca napoleonica 

                         Ore 13 – pausa: rinfresco sul loggiato della Piacoteca

Ore 13.40 – Sezione pomeridiana

Presiede Alessandro Morandotti

Olga Piccolo – Dagli inventari napoleonici alla fortuna museale: capolavori ‘ritrovati’ 

Letizia Lodi, Olga Piccolo – La Pinacoteca tra 1811 e 1813. Andrea Appiani e le requisizioni da Veneto, Emilia Romagna, Marche: recenti acquisizioni e proiezione della ricostruzione di alcune sale della Pinacoteca nel 1813 

Chiara Battezzati – Gaetano Cattaneo, conoscitore, numismatico e committente tra Brera e i Musei Civici 

Isabella Marelli – Gli “onori del Regno d’Italia”: i cimeli dell’incoronazione di Napoleone a Milano tra arte e simboli del potere 

Letizia Lodi – Cenni sul recente recupero e restauro di alcune opere entrate in Pinacoteca di Brera tra 1809 e 1811; restauri di opere lombarde al Louvre agli inizi del XIX secolo 

 

TAVOLA ROTONDA

Presentazione ricostruzione Pinacoteca nel 1809, Carlo Bassanini e proiezione 3D a cura dell’Accademia di Belle arti

Proiezione ricostruzioni sale Pinacoteca nel 1813



Dettaglio Evento

Data: Settembre 24 @ 9:30 - 18:00
Ora: 9:30 - 18:00
Luogo: Accademia di Belle Arti di Brera
Referente scientifico: Letizia Lodi
Referente scientifico: Roberto Cassanelli
Indirizzo: Via Brera, 28, 20121 Milano MI