Image Alt
  /  Il Giorno   /  Ei fu, dal Teatrino la maratona dell’uom fatale

Ei fu, dal Teatrino la maratona dell’uom fatale

«Ei fu. Siccome immobile, dato il mortal sospiro…». Sono le 17.49 del 5 maggio 1821: è l’ora dell’ultimo respiro di Napoleone a Sant’Elena, e in quel preciso istante un suo fedelissimo va a fermare le lancette di tutti gli orologi della casa. Da Sant’Elena al Teatrino di corte di Monza. Stessa ora, due secoli più tardi. Partirà da qui domani una maratona napoleonica consistente in una serie di letture dell’ode manzoniana, esposta in originale nella mostra che contemporaneamente si inaugurerà alla Biblioteca Braidense.

Articolo di Monica Guzzi pubblicato su Il Giorno, martedì 4 maggio

https://www.ilgiorno.it/monza-brianza/cronaca/ei-fu-dal-teatrino-la-maratona-dell-uom-fatale-1.6320381