Image Alt
  /  La Gazzetta di Parma   /  A Sant’Elena la morte di Bonaparte, i ritardi e i silenzi. A Parma Maria Luigia tra notizie ufficiali e vita privata

A Sant’Elena la morte di Bonaparte, i ritardi e i silenzi. A Parma Maria Luigia tra notizie ufficiali e vita privata

Il letto da campo in cui morì l’imperatore ricostruito nei dettagli; gli abiti civili quotidianamente indossati durante l’esilio, la divisa militare, la redingote preferita; le stampe che raccontano le ultime ore di vita. C’è persino la maschera funebre dell’imperatore, i foulard celebrativi. E’ il 5 maggio 1821: muore Bonaparte, esiliato sull’isola di Sant’Elena. Nel bicentenario, il museo Glauco Lombardi dedica all’evento e alle circostanze storiche in cui quella morte avvenne una mostra (apertura domani mattina) e un volume per ricostruire il clima di quei giorni nel ducato di Parma.

Articolo di Katia Golini pubblicato su Gazzetta di Parma, 5 maggio 2021